'Chosen Family' il nuovo duetto LGBT di Elton John e Rina SawayamaChi non ha pensato almeno una volta di cambiare famiglia? In quanti si sono chiesti perché non gli è stato possibile scegliere una famiglia diversa da quella in cui sono nati? Se fosse possibile fare questa scelta siamo sicuri che tutti opterebbero per la famiglia perfetta, quella ‘della Mulino Bianco’ per intenderci. La famiglia in cui nessuno litiga e tutti si vogliono bene, dove non ci sono problemi di nessun tipo e c’è tanto amore.
Ma si sa, i genitori non si possono scegliere nonostante ad oggi la mentalità che ‘siamo liberi di essere e fare tutto quello che vogliamo’ sta prendendo sempre più piede.
Siamo assolutamente d’accordo sulla libertà d’espressione in tutti i suoi ambiti ma siamo sicuri che sia importante non poter cambiare famiglia così facilmente. Certo in alcuni casi sarebbe importante ma come per molte cose non si può generalizzare e anzi, bisogna cercare il lato positivo e gli insegnamenti da tutto, anche la famiglia che a noi non sembra ‘perfetta’…chissà magari è proprio quella che ci serve e ci aiuta a crescere!

'Chosen Family' il nuovo duetto LGBT di Elton John e Rina SawayamaTra le persone a cui sicuramente si potrebbe dare questa libertà troviamo, tra le altre, tutti coloro che vengono allontanati dalla loro famiglia e dagli amici dopo un coming out. Proprio a loro è dedicato il nuovo brano di Elton John e Rina Sawayama intitolato ‘Chosen Family’.
La nuova stella della musica pop inglese, giapponese di origine, ha duettato con il famoso cantautore per lanciare un messaggio esplicito: la famiglia prescelta ossi di scegliersi la famiglia che uno preferisce al di la della parentela biologica, del sesso e di qualunque cosa.
Il brano ‘Chosen Family’ è un invito a cercare conforto e affetto in una famiglia che hanno scelto” dice inoltre la cartella stampa della casa discografica che ha lanciato la canzone.

Nel ritornello i due cantano: “Non abbiamo bisogno di essere imparentati per avere una relazione. Non abbiamo bisogno di condividere geni o un cognome. Lo sei, lo sei..la famiglia prescelta. Quindi cosa succede se non abbiamo lo stesso aspetto?” Nulla ovviamente! Del resto l’adozione è qualcosa che viene fatta da sempre e che fortunatamente si sta evolvendo e sta diventando sempre più inclusiva. Ma ci chiediamo e vi chiediamo: per voi nel mondo reale funziona davvero così? O meglio, è giusto che funzioni così?
Fateci sapere…

Segui i nostri hashtag:
#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam #diarioescort
#
incontritransexsexystar #videohot

Condividi