Calvin Klein: ecco la collezione Pride 2020Messaggi importanti e ad hoc, 9 attivisti scelti come modelli e una capsule collection imperdibile: ecco #ProudInMyCalvins, la nuova campagna di Calvin Klein dedicata alla comunità arcobaleno.
Studiata in ogni dettaglio e realizzata per celebrare le persone LGBT+ è stata lanciata sui social e sul sito del brand riscuotendo tanto successo ma anche molte critiche.
Tra attori e cantanti famosi, artisti e attivisti, è composta da capi minimalisti e abbastanza classici, presenta dettagli tie-dye e il simbolico arcobaleno colorato su ciascuno di essi. Ha riunito un cast e una troupe molto eterogeneo per cercare di rappresentare l’intera comunità, sotto tutti i punti di vista.

Ma ciò che ha fatto tanto parlare è la scelta della cover girl della campagna di Calvin Klein: Jari Jones. La modella trans infatti non corrisponde agli stereotipi di genere e delle passerelle. È una modella oversize, ma la scelta non è stata a caso. Come ha dichiarato lei stessa, si tratta di una sorta di rivincita per tutti i ‘MAI’ ricevuti.

Calvin Klein: ecco la collezione Pride 2020Euforica e soddisfatta, Jari Jones ha festeggiato davanti alla sua immagine nel cuore di Manhattan. Il suo cartellone gigante padroneggia infatti in un punto strategico e tanto ambito di New York. In un commento su Instagram lei stessa ha dichiarato di essere felice di “poter presentare le immagini di un corpo che troppo spesso è stato demonizzato, molestato, fatto sentire brutto e indegno. Spero che la mia comunità si senta rappresentata. Spero che ci si renda inoltre conto che siamo tutti degni di celebrazione, compassione, amore e gratitudine“.

Sui social ovviamente non sono mancati insulti, commenti di odio e offensivi, che il Calvin Klein stesso ha rimosso.

Lei, come tutti i testimonial inoltre si sono raccontati a fondo durante la campagna. Hanno raccontato delle loro paure, le difficoltà sentite e riscontrate durante il periodo di transizione. Ma hanno condiviso anche le gioie, le vittorie e le conquiste ottenute.

Insomma Calvin Klein cerca di abbattere gli stereotipi di genere e appoggia a pieno, oltre alla comunità LGBT+, anche i movimenti Black Lives Matter e Trans Lives Matter.

Segui i nostri hashtag:

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam

Condividi