Il Sudafrica apre la sua prima struttura sanitaria transgender


Il Sudafrica ha inaugurato la prima struttura sanitaria transgender del Paese a Johannesburg. OkayAfrica riferisce che questo primo spazio, innovativo nel suo genere, sarà ospitato presso l’Università del Witwatersrand e mirerà a creare uno spazio sicuro e un accesso sanitario per tutte le persone transgender sudafricane ed è un passo storico per il Paese.

Gli attivisti per i diritti LGBTQ affermano che il Wits Reproductive Health Institute aiuta a dissipare gli stimmi e i pregiudizi in tutto il paese, in particolare con un approccio dall’alto verso il basso. “Quando vado alla struttura sanitaria pubblica a chiedere cure, alcuni iniziano a spettegolare, a ridere di te e al modo in cui sei, anche se sei gay”, ha detto a eNCA Tiny Williams, una donna transgender sudafricana. Ora che la clinica Wits è aperta, Williams ha dichiarato di essere più a suo agio quando riceve cure mediche e di non sentirsi più discriminata. “Entro cinque minuti ho finito con tutto e non ci sono critiche su come sono”, ha detto.

La clinica principale opera con altre tre sedi nelle province del Capo Orientale e Occidentale, grazie al finanziamento dell’Agenzia per lo Sviluppo Internazionale (USAID) degli Stati Uniti per migliorare l’accesso all’assistenza sanitaria per le comunità emarginate in Sudafrica.
Secondo il Wits Reproductive Health Institute , il 49% delle donne transgender è a rischio di contrarre l’HIV rispetto a qualsiasi altro gruppo di popolazione nel mondo.
Tra le sue controparti nazionali, il Sudafrica ha guidato l’incarico nel riconoscere i diritti della comunità LGBTQ: nel 1996, è diventato il primo paese al mondo a vietare la discriminazione sulla base dell’orientamento sessuale e ad oggi, è ancora l’unico paese africano a consentire il matrimonio tra persone dello stesso sesso.


Intervista a Christine Hug, prima trans Tenente Colonnello nello Stato Maggiore

Intervista a Christine Hug, prima trans Tenente Colonnello nello Stato Maggiore

Tempo fa abbiamo pubblicato un articolo che raccontava della carriera nell’esercito svizzero di Christine Hug, 39enne transgender, la prima ad essersi guadagnata il grado di Tenente Colonnello nello Stato maggiore e a capo del Battaglione Carri 12, che conta 70 carri armati e 1000 soldati. Attualmente si sta preparando per l’operazione di cambio sesso, questa è la sua intervista.

Buongiorno Christine Hug, come è nata la tua decisione di annunciare il cambio di sesso?
Ci pensavo da sempre. Ho fatto la mia scelta l’anno scorso e ho iniziato le procedure mediche. In primavera sono andata a trovare il mio capo, che è il capo di Stato Maggiore del capo dell’esercito. Abbiamo esaminato quali fossero le possibilità, quindi ho parlato direttamente con il capo dell’esercito e il responsabile delle risorse umane. Ho avuto reazioni molto aperte. Mi hanno offerto il loro sostegno. Mi sono sentita supportata.

E i tuoi colleghi?
L’ho annunciato in un rapporto, ma anche via e-mail. Ho semplicemente spiegato che dopo lunghe riflessioni, ho scelto di cambiare sesso. Ora devono chiamarmi Christine.

Hai avuto paura di essere licenziata o ritenuta inadatta?
No, non paura, ma incertezze. Legalmente, dal 2008, esiste un manuale di “diversità” sulla gestione dell’esercito. Ma concretamente, sono il primo caso di dirigente. Non sapevo come avrebbe reagito l’esercito. Alla fine, sono stato ben accettata, anche se alcune persone sono state sorprese. Io per lo più ho ricevuto incoraggiamento.

Non temi la reazione delle reclute quando ti scoprono?
Il tipo di leader non dovrebbe importare. La priorità deve essere sulla missione da compiere, la prestazione. Le battute che si possono sentire alle nostre spalle sono piccole cose. Nei momenti importanti, tutti mirano all’obiettivo.

Hai delle paure per il resto della tua carriera?
Questo potrò dirlo solo tra qualche anno, ma in linea di principio la mia transizione non dovrebbe congelare i miei progressi. Le basi sono chiare: nell’esercito, quando si fa bene il proprio lavoro, si può sperare in un progresso.

Hai visto un medico dell’esercito dopo il tuo annuncio?
No, non ho visto nessun dottore. Dopo l’operazione, dovrò sicuramente vederne uno per fare una valutazione fisica.

L’esercito sta mostrando apertura?
La società è più aperta. Nell’esercito, c’è una tendenza di base per portare più uguaglianza. Anche l’uniforme ha un ruolo, siamo tutti vestiti allo stesso modo.

Ti vedi come un simbolo per le giovani persone trans?
Non sono un attivista. Il mio approccio è molto personale, ma in realtà come prima trans in un’alta funzione dell’esercito, potrei essere vista come un simbolo. Ma questa non è la mia idea.

Ci sono allenamenti o viaggi che non puoi fare?
Finora non ci sono problemi. Ma ho un dubbio su un anno di formazione in Russia, il problema non riguarda l’esercito, ma la mia sicurezza nelle strade di Mosca. È un paese conservatore e dobbiamo ancora valutare la situazione. Comunque, mi è stato assicurato che se non funziona con la Russia, ci sono altre possibili formazioni.

Grazie Christine Hug e in bocca al lupo per tutto.

Inoltre guarda subito tutte le nostre video interviste su Il Piccole Magazine.tv!


Chi sarà la protagonista della cover natalizia?

Natale si avvicina e, anche quest’anno, prende il via la giocosa sfida natalizia tra le bellissime inserzioniste di Piccole Trasgressioni.
Le foto più belle a tema Natalizio che arriveranno in redazione saranno selezionate e pubblicate nella nostra webzine, ma SOLO UNA vincerà la richiestissima cover di Piccole Magazine di Natale!
Se anche tu vuoi partecipare e dimostrare a tutti che la regina di questo Natale sei tu, non aspettare oltre! Il conto alla rovescia al giorno di Natale è ormai prossimo!

Per questo invitiamo tutte le fantastiche escorttransexescort transexmistressmistress transex girls a scegliere l’outfit natalizio più strabiliante e sensuale da indossare e stupire tutti i nostri lettori con la propria fantasia.
Ultimo ma non meno importante, non dimenticate di prenotare la vostra intervista e la vostra video intervista per vincere la cover a tema di Natale e avere ancora più visibilità. Ricordiamo anche che le nuove foto sexy natalizie saranno inserite nella vetrina dell’annuncio…in bocca al lupo a tutte!


NIPPLE CLAMPS WITH FEATHERS - RIMBA

Il sexy shop Boutique “I Trasgressivi” ti consiglia oggi un oggetto un po’ particolare: ideali per aggiungere ai tuoi giorni natalizi un tocco di trasgressione, le Nipple Clamps With FeathersRimba, sono pinze per capezzoli arricchite da seducenti piume rosse. E’ un insieme tra la trasgressione del bondage e la seduzione del burlesque e, una volta applicate sui capezzoli per stimolarli, sapranno darti forti emozioni. E’ importante sottolineare che l’intensità della pressione la decidi tu!

Rendi i tuoi incontri intimi ancora più speciali con il Morso Bit GagPiperdream, si mette nella bocca di chi vuole essere sottomesso ed è realizzato in silicone privo di ftalati, quindi sicuro al 100% per il tuo corpo. Ha degli anelli in metallo che decorano la cinghia e di sicuro effetto.

In ultimo, non dimenticare il grande potere seduttivo sprigionato da un profumo esclusivo: Simply Sexy Love Pheromone Attrazione Uomo – Classic Erotica, si mescola con la chimica del tuo corpo per creare il tuo profumo unico e sexy.
Il feromone femminile infuso nel profumo della tua pelle, unito alle note vellutate di gelsomini, sandalo e floreali mozzafiato con un tocco di vaniglia, ti renderanno irresistibile.

Scopri tutti gli Spicy Shopping pensati per te e per il partner, che renderanno ancora più uniche e fantasiose le tue vacanze di Natale e non solo. Tante idee regalo ti aspettano online e in Boutique!

Acquista!

BATH & SHOWER GEL FROSTED CHERRY - SHUNGA

Vuoi fare un vero bagno giapponese al profumo di ciliegia? Bath & Shower Gel Frosted CherryShunga è il bagnoschiuma adatto a te! Concediti e divertiti facendo con il tuo partner lunghi giochi in acqua sensuali e rendi il tuo bagno, oltre che rilassante, anche un momento sexy a cui pensare con piacere durante l’arco della giornata.

Dopo il bagno, è perfetto utilizzare l’olio per massaggi Erotica SeductionShunga, un olio naturale al 100% con fragranze inebrianti che scivola facilmente e senza intoppi sulla pelle senza lasciare residui grassi. Come si usa? Versa una piccola quantità nel palmo della mano e strofina le mani per portare l’olio alla temperatura corporea. Se lo desideri, è possibile riscaldare l’olio in acqua calda per un tocco ancora più caldo. Come dicevamo, è totalmente naturale ed è composto da olio di mandorle dolci, olio di semi d’uva, olio di sesamo, olio di avocado, olio di noci pecan, olio di cartamo e vitamina E. Imperdibile!

Infine, per baci indimenticabili, applica sulle tue labbra Oil Of Love Per Labbra Raspberry KissKamasutra, con aroma di bacche selvatiche e boscoso. Non te ne pentirai!

Tutti questi tre prodotti li trovi nel sexy shop Boutique “I Trasgressivi” e possono rivelarsi anche delle ottime idee regalo per le amiche e il partner in vista delle festività. Sono originali e piacevoli, non trovi? Scopri tutti gli Spicy Shopping pensati per te e per il partner, che renderanno ancora più uniche e fantasiose le tue vacanze di Natale e non solo. Tante idee regalo ti aspettano online e in Boutique!

Acquista!

MAI VIBRATOR RED FRUITS – LUBIGEL

Hai mai pensato di provare i lubrificanti stimolanti? Se non sai di cosa si tratta, te lo spieghiamo subito. Tante donne soffrono di secchezza vaginale o si sentono bloccate durante il rapporto: in aiuto, ecco che arrivano loro, che stanno vivendo un secondo boom. Sono amatissimi perché sono un valido alleato per raggiungere l’orgasmo grazie alle loro texture fresche o calde, che stimolano la zona in cui sono applicati e sono considerati ormai la nuova frontiera della cosmesi erotica.

Se ti abbiamo incuriosita, come sexy shop Boutique “I Trasgressivi” ti consigliamo di provare il Mai Vibrator Red Fruits – Lubigel, un prodotto completamente naturale il cui “potere” deriva da piante della foresta amazzonica. Applica una piccola quantità sulle parti più sensibili del tuo corpo per godere al massimo di questa esperienza unica e vibrante. Il suo effetto può durare dai 15 ai 20 minuti a seconda del soggetto e della sua sensibilità.

Per potenziarne al massimo gli effetti, puoi utilizzarlo insieme al We Aim To Please Vibrating BulletFifty Shades Of Grey, un mini vibratore di dimensioni compatte che stimolerà il tuo clitoride e ti regalerà momenti intimi indimenticabili. E’ realizzato in materiale privo di ftalati, quindi sicuro al 100% per il tuo corpo, non fartelo sfuggire!

Infine, se il tuo momento prevede anche la presenza di una seconda persona, seducila con un profumo inebriante: Night Pherofem Attrazione Uomo Con FeromoniCobeco Pharma. E’ una eau de toilette che contiene una combinazione bilanciata di diversi ingredienti che danno lo stesso effetto seduttivo che in natura danno i feromoni…sarai semplicemente irresistibile!

Scopri tutti gli Spicy Shopping pensati per te e per il partner, che renderanno ancora più uniche e fantasiose le tue vacanze di Natale e non solo. Tante idee regalo ti aspettano online e in Boutique!

Acquista!

BODY NERO PIZZO POIS - LEG AVENUE

Il sexy shop Boutique “I Trasgressivi” ha un vastissimo assortimento di lingerie sexy. Oggi ti presenta un capo davvero unico, il Body nero pizzo nero pizzo pois Leg Avenue, realizzato con alternanza di pizzo e tessuto velato e rifinito da deliziosi pois. Ma vediamo meglio nei dettagli come è rifinito: la sua forma è molto particolare: ha un’apertura frontale con chiusura al collo tramite fili elastici e un’altra profonda apertura presente sul retro rifinito da un filo centrale unito ad altri due laterali.

Provocante sotto giacca o intrigante intimo sexy, vestirà di sensuale eleganza il tuo intimo nelle occasioni speciali o ogni volta che vorrai aggiungere una nota piccante ai tuoi outfit. Inoltre, il delicato ricamo plumetis e l’elegante pizzo nero floreale si uniscono all’eccitante trasparenza del tessuto e alla conturbante scollatura sul décolleté per creare un capo sofisticato e seducente che saprà valorizzare la tua femminilità. Sul retro la schiena rimane scoperta, attraversata da stringhe elastiche che permettono una migliore aderenza del body al corpo.

La sgambatura sui glutei è realizzata con taglio a brasiliana e gli inserti in pizzo creano un gioco di ombre in vita con effetto ottico snellente, mentre sul pube velano maliziosamente le parti intime in un’intrigante gioco di vedo/non vedo.

Abbinalo alle Calze Autoreggenti Nere Stockings AmorableRimba, che hanno un’autentica cucitura Vintage Fully Fashioned, sono velate e trasparenti sulle gambe e le faranno risaltare nel migliore dei modi in ogni momento.

Infine, non dimenticare di spruzzare sulla pelle anche due gocce del sensuale Profumo Afrodisiaco Taboo Frivole con Feromoni Attrazione UomoRuf, una richiestissima fragranza afrodisiaca con note di muschi e fiori, fresia, bergamotto e patchouly che si rivelerà una delle tue armi di seduzione più importanti, il tuo segreto per renderti irresistibile. Ideale per i momenti passionali che hai sempre sognato di vivere.

Scopri tutti gli Spicy Shopping pensati per te e per il partner, che renderanno ancora più uniche e fantasiose le tue vacanze di Natale e non solo. Tante idee regalo ti aspettano online e in Boutique!

Acquista!

SONA CRUISE ROSA CLITORAL MASSAGER - LELO

Anche oggi il sexy shop Boutique “I Trasgressivi” ti presenta uno degli articoli più amati e richiesti dalle donne per il piacere femminile. Molto più di un semplice sex toy, il Sona Cruise Clitoral MassagerLelo, è uno stimolatore clitorideo che agisce sulla zona erogena sfiorandola appena. Colorato di un bel colore rosa acceso, dispone di un’impugnatura leggera e di una testina in silicone removibile facile da pulire che attiva la circolazione del sangue eccitandoti in una manciata di secondi.

Ricordati di usare sempre un lubrificante di alta qualità a base d’acqua, premurandoti di riporlo separato da altri materiali soffici. Noi ti consigliamo il Lubrificante Neutro – AquaglideJoydivision. E’ particolarmente dolce sulla pelle, compatibile con tutti i preservativi e articoli erotici, può essere diluito con l’acqua e non contiene prodotti grassi.

Infine, prima e dopo ogni suo utilizzo, puliscilo usando un apposito prodotto igienizzante come il Detergente Organic Toy Cleaner For Fun Spray Toy Joy. E’ la scelta ideale per il benessere intimo e di chi desidera mantenere puliti e privi di batteri i propri sex toys visto che è realizzato con ingredienti biologici di prima qualità per garantire risultati igienici e freschi, nel pieno rispetto delle mucose. Ora sei pronta per una serata davvero indimenticabile!

Scopri tutti gli Spicy Shopping pensati per te e per il partner, che renderanno ancora più uniche e fantasiose le tue vacanze di Natale e non solo. Tante idee regalo ti aspettano online e in Boutique!

Acquista!

OMBRELLO

L’ombrello è un oggetto usato da tutti ma questo è davvero originale! E’ infatti quello ufficiale delle ombrelline del pilota di moto Michael Carbo Carbonera, che corre per il team RossoCorsa ed è sponsorizzato da Piccole Trasgressioni. L’ultimo anno del pilota è stato pieno di successi e ci piace pensare che un po’ di fortuna gliela ha portato anche l’inconfondibile logo di Piccole Trasgressioni che è disegnato sopra! Allora, se anche tu vuoi avere con te un ombrello bello, colorato, che ti mette al riparo dalle intemperie e dona al tuo look quel tocco trasgressivo in più, acquistalo senza esitare!

Il sexy shop Boutique “I Trasgressivi” ti suggerisce di completare il tuo outfit con l’elegante ed avvolgente tutina da ombrellina perfetta per evidenziare la tua femminilità e sensualità. E’ un prodotto 100% italiano e realizzato artigianalmente, disponibile in taglia 40, e se la indossi con un tacco alto avrai ogni sguardo su di te!

Infine, non dimenticare di spruzzare sulla pelle anche due gocce del sensuale Profumo Afrodisiaco Taboo Frivole con Feromoni Attrazione UomoRuf, una buonissima fragranza afrodisiaca con note di muschi e fiori, fresia, bergamotto e patchouly che si rivelerà una delle tue armi di seduzione più importanti, il tuo segreto per renderti irresistibile. Ideale per i momenti passionali che hai sempre sognato di vivere.

Scopri tutti gli Spicy Shopping pensati per te e per il partner, che renderanno ancora più uniche e fantasiose le tue vacanze di Natale e non solo. Tante idee regalo ti aspettano online e in Boutique!

Acquista!

Master

Sono uno slave da circa un anno e con Marco, questo è il nome del mio primo padrone e partner maschile erotico, è stato tutto un rincorrersi, amarsi, prendersi e lasciarsi. In particolare sono stato io, dopo una specie di ripensamento, ad essere sparito. Non mi sono più fatto vivo perché mi ero offeso dopo che lui aveva invitato ad una nostra seduta un suo ex schiavo. Mi sono reso conto di essere gelosissimo e la cosa mi ha spaventato un po’: prima d’ora non avevo nemmeno mai avuto esperienze omosex ed è stato tutto un turbine di nuove emozioni dense e disarmanti.

Volevo in tutti i modi farmi perdonare dal mio Master Marco e mi sono attrezzato per una seduta che lui gentilmente mi ha concesso. Dovevo giocarmi tutto in quelle poche ore e avevo il cuore in gola, ero eccitato, felice ma anche teso e preoccupato: tutto doveva essere perfetto. Marco è un padrone molto deciso, fermo nelle sue posizioni e che ama il sesso in tutte le sue forme. Grazie a lui ho potuto conoscere da vicino le tecniche BDSM e tanti sex toys che prima di allora non avevo nemmeno mai sentito nominare. Nel mio sexy shop di fiducia ho fatto scorta di tutti i giocattoli erotici possibili e ho scelto anche qualcosa di nuovo e da noi due mai utilizzato, come lo strapon e la cintura di castità.

L’ho indossata subito e mi sono presentato così all’incontro col mio adorato Master. Marco mi ha aperto la porta e si è seduto senza dire una parola sulla sua poltrona realizzata in tutto e per tutto come un trono regale. Mi sono denudato e sono restato solo con la cintura di castità, davvero un accessorio iper eccitante direi. Poi mi sono attaccato delle clips ai capezzoli, dolorosissime e lì Marco ha iniziato ad appassionarsi al mio soffrire, ai miei urletti di dolore misti a fastidio.
Il mio Master era molto sexy ed indossava una tuta in latex total black con cerniera sul pene e sul lato b: non vedevo l’ora di aprirle e scoprire la sua pelle nuda ed invitante. Ci scrutammo per un po’ ma il padrone sapeva bene cosa farmi e come punirmi per essere sparito così nel nulla per diversi mesi. Prese ben due frustini very sadomaso e inizio a sbattermeli con forza e astio sulle chiappe, ma prima mi fece accucciare a quattro zampe spingendomi le scarpe sulla schiena e urlandomi ordini con tono arrogante e sprezzante. Ovviamente mentre mi frustava non mancavano gli appellativi più umilianti rivolti a me, al mio carattere e al mio aspetto fisico: mi sentivo ora davvero in colpa per essermi allontanato senza una parola dal mio mentore.

E’ unico perché per ognuno riesce a trovare subito il punto debole e il mio è la voglia di farmi penetrare da lui, adoro il suo corpo e non vedo l’ora di sentire la sua pelle sulla e nella mia. Tra una frustata e l’altra riusciva a darmi tregua, facendomi pure indurire più che mai il pene e grazie a degli sfioramenti sexy e dolci sulle natiche già provate dalle folli frustate. Sentivo pulsare forte dentro alla cintura di castità, un modello nuovissimo. Ovviamente più c’è erezione più si prova costrizione e pure dolore e io stavo esplodendo e Marco lo capiva bene e per questo insisteva. Finito questo giochino decise di peggiorare la mia situazione e accese il computer, voleva mostrarmi dei video del periodo in cui io mi ero allontanato. Mi fece vedere delle chat erotiche in cui parecchi uomini lo avevano contattato e lui, dato che io non c’ero, aveva accettato le avances. Ero furioso e mi scese del tutto l’erezione, ma avevo voglia di urlare e di piangere. Poi ad un tratto spense e mi eccitò con parole e gesti affinché provassi dolore fisico all’interno della cintura di castità. Fece così per 3 volte consecutive e io davvero ero già stremato, confuso e in preda ai sensi di colpa mischiati all’eccitazione, alla rabbia e anche allo sconforto, non sapevo quasi che fare. Poi il padrone cercò di mettermi le manette e non so come mi ribellai, gli presi io i polsi e lo guardai con occhi sgranati, lui si spaventò in un primo momento, ma poi lo vidi rilassarsi e quasi sorprendersi. Capivo che questa cosa un po’ gli piaceva e quindi mi permisi di slacciargli la tuta di latex sul lato b e poi anche sul davanti: il suo pene era già in erezione quasi completa. Con velocità e decisione infilai la mano sulle chiappe sode del Master e navigai con le dita tra le sue cavità. Lui si ribellò e con tono austero mi gridò di smettere e a questo punto mi camminò sulla schiena con delle scarpe zeppate altissime, una pratica dolorosa e che non mi è mai piaciuta, ma per il mio Master faccio questo ed altro senza fiatare. Trattenevo a stento il dolore e fu allora che mi tolse la cintura di castità e prese dal mio zainetto colmo di sex toys delle pinze per l’electro sex: dopo averle scrutate un po’ le attaccò sull’asta del mio fallo. Avevo timore lo ammetto, sapevo che grazie ad un telecomando avrebbero rilasciato delle scosse elettriche che probabilmente non sarebbero state tanto piacevoli: e fu proprio così.

Il Master, esperto di BDSM, era eccitatissimo e si divertiva di gusto con questo attrezzo per electro sex. Credo che darmi la scossa sul pene gli piaccia ora di più piuttosto che legarmi mani e piedi con le manette e in pose improponibili. Questo era un giochetto che facevamo spesso e io sembravo un contorsionista sfigato e poco elastico, soffrivo come pochi e lui mi infilava vibratori in ogni pertugio. Ad ogni modo le scosse durano per almeno un 20 minuti e poi mi strappò via tutto e mi fece indossare lo strapon: non vedevo l’ora. Lui si denudò del tutto, si mise a 90 ma mi disse: “Prova a prendermi adesso“. Si perché si continuava a muovere, voleva che lo bloccassi con forza, che lo immobilizzassi, anche se di fatto ero io lo schiavo e lui il Master. Diciamo che tra noi delle volte i ruoli si invertivano, forse per la voglia di sperimentare o di volersi, di penetrarsi e di godere a vicenda. Ero estasiato da questa richiesta e prima lo penetrai con il dildo ben cosparso di lubrificante a base acquosa e poi alternai con il mio fallo. Sapevo che non avrei potuto resistere tanto e decisi di usare in contemporanea il dildo finto e il mio trapano: ero lo schiavo più felice del mondo in quel momento e finalmente ammisi di essere succube del mio Master.