Un grande pacco regalo si è aperto e  ha lasciato volare in cielo centinaia di palloncini colorati  lo scorso 18 ottobre. Un colore per ogni diritto da difendere e conquistare. Un palloncino per ogni lotta fatta e ancora da fare.  Nasce a Potenza la “casa dei diritti”. In Basilicata è stata inaugurata la prima sede Arcigay della Regione. Si trova a Potenza, in via Sabbioneta 117, nel quartiere Risorgimento. A fare da padrona di casa Nadia Girardi, presidente Arcigay Basilicata. Presenti anche Morena Rapolla (segetario), Antonella Giosa (vicepresidente) e  Marco Tancredi ( tesoriere), insieme con decine di attivisti. Madrina della serata Eleonora Magnifico. “E’ un momento storico per noi – dice l’avvocato Rapolla – Siamo impegnati in prima linea in difesa dei diritti da oltre trent’anni qui in Basilicata.

d8102393-73d4-4284-92dd-f5e327301af4

Questa sarà la casa dei diritti”. Al taglio del nastro anche l’assessore alle  “Politiche Giovanili e Pari Opportunità”, Carmen Celi. Folta la delegazione partita da Napoli con Antonello Sanno (presidente Arcigay), Danilo Di Leo, Maria Lurdes Falanga. La festa è durata tutta la notte, con torta arcobaleno, brindisi e fuochi d’artificio. Tanti ragazzi, ma anche tanti anziani hanno festeggiato in strada il nuovo centro Arcigay. La sede Arcigay di Potenza è dedicata a Marco Bisceglia, ex prete potentino, fondatore di Arcigay dopo i fatti violenti di Giarre dove furono uccisi due ragazzi. La presidente Girardi (a cui da poco una sentenza ha riconosciuto l’identità femminile dopo una lunga battaglia legale) aiutata da un gruppo di ragazze, ragazzi, ma anche da tanti genitori, è riuscita ad aprire questa sede, immaginata nel febbraio 2014 e inaugurata dopo due anni di lavori e battaglie. Morena Rapolla anche lei transessuale gestirà lo sportello legale, mentra Antonella Giosa la parte legata al supporto psicologico. “Arcigay Basilicata nasce qualche anno fa grazie al supporto e all’appoggio dei Comitati Arcigay di Napoli e Salerno, – racconta Sannino – ci trovammo a raccogliere io e Ottavia Voza il grido di dolore di Daniel, che ci chiamò dopo il suicidio del compagno di oltre 30 anni di vita, una storia tristissima perché il compagno di Daniel si tolse la vita dopo che un altro ragazzo di 30 anni aveva fatto la stessa cosa e per non aver retto all’urto emotivo di tutto ciò. Nadia e Morena, due persone transessuali hanno avuto la forza e il coraggio di costituire il primo presidio Lgbt in Lucania, oggi apriamo una sede Arcigay  e per la prossima estate organizzeremo a Potenza il primo pride. La strada per la difesa dei diritti ormai è aperta”. Arcigay annuncia a breve nuove sedi anche a Caserta e in Molise, ad Isernia.

 

E attivo il numero tutti i giorni 10:00 alle ore 18:00 escluso i festivi

14633157_890283767769876_1831905897572560228_o

Il Consiglio direttivo dell’ Arcigay Basilicata ha individuato, nel corso della riunione tenutasi venerdì 28 ottobre 2016, come responsabile e coordinatrice allo sportello di assistenza e supporto psicologico la dottoressa Giusi Esposito: psicologa- psicoterapeuta ad orientamento Adleriano, esperta in psicologia giuridica e scolastica, cultrice delle tematiche relative all’identità di genere e all’orientamento sessuale. Allo sportello collaborerà altre sì la dottoressa Silvia Dolce: psicologa clinica e della salute e giuridica, grafologa e CTU del tribunale di Potenza. Un passo molto importante per Arcigay Basilicata che vuole offrire un servizio a 360 gradi. Un servizio richiesto da molti utenti per dare un’aiuto psicologico e morale non solo alla singola persona ma anche alle famiglie che ne avessero necessità. Per chi volesse richiedere un colloquio può contattare il telefono arcobaleno al numero 3451125169 e prenotare un consulto presso la sede in Via Sabbioneta 19 a Potenza.

 

b25f8beb-2d8d-4afa-aca4-5d495fa30144Inoltre stasera 31 ottobre dalle 22

Halloween Part Night organizzato da Nadia Girardi

La festa di Arcigay Basilicata per Halloween a I Dogi, in via Cavour 4, si preannuncia come un appuntamento che unisce trasgressione, divertimento, gioia di vivere.

E’ previsto il Live Show di Nadia Girardi, che non è solo la presidente di Arcigay Basilicata ma anche una grande performer, dotata di una voce versatile, un talento per l’esibizione dal vivo, una carica empatica che riesce a catturare il pubblico in ogni occasione.

Ma c’è di più: nel corso della festa sarà annunciato un avvenimento che Arcigay Basilicata sta mettendo in piedi, e che sarà costruito a piccole tappe, fino all’exploit finale.

Un avvenimento che coinvolgerà tutta la città oltre che tutta la Basilicata e che contribuirà al percorso che Arcigay porta avanti a favore dei diritti delle persone Lgbt e dei diritti umani in generale.
Si tratta del Potenza Pride: il celebre corteo dell’orgoglio Lgbt si terrà infatti anche nel capoluogo, nell’estate del 2017, accendendo i riflettori sullo spirito di rinnovamento che sta prendendo forma negli ultimi tempi.

Ci si arriverà attraverso una serie iniziative. Si parte con un momento ludico come la festa di Halloween a I Dogi di domani sera, si proseguirà nei mesi a venire con banchetti informativi, presentazioni di libri a tema, incontri pubblici, momenti di confronto.

Salva