La sesta edizione di Miss Trans Europa si è svolta il 22 e 23 settembre negli studi di Cinecittà World a Roma. L’evento, è stato l’ennesimo successo per l’ideatrice e organizzatrice Stefania Zambrano, attrice napoletana e attivista per i diritti LGBT. Il concorso ha avuto un ottimo riscontro sui media e sui social e quest’anno ha voluto dedicare ampio spazio al delicato tema delle adozioni.
E quale luogo migliore, in effetti, per far sentire la propria voce se non il palco del prestigioso evento, che quest’anno ha annoverato tra gli ospiti speciali in giuria un volto noto a tutto il grande pubblico?
Stiamo parlando di Angelo Sanzio, noto come il “Ken” italiano, e già concorrente del Grande Fratello, che si è distinto per simpatia, garbo e glamour e che è stato applauditissimo da tutti i presenti. Sensibile anche lui alle adozioni LGBT, ha detto: “purtroppo viviamo in un Paese che nell’ultimo ventennio ha vissuto nell’ignoranza più totale. Queste tematiche particolari, per affrontarle e capirle al meglio, necessitano di un grande cuore“. E ha proseguito: “spero che l’argomento adozioni si possa evolvere nel più breve tempo possibile, perchè quando una cosa è fatta nel nome dell’amore per me è sempre una benedizione“.
Stefania Zambrano ha poi rimarcato: “i trans sono una realtà, noi non ci vogliamo più nascondere, ci vogliamo prendere i nostri diritti e Miss Trans Europa parla proprio di adozioni arcobaleno e etero perchè vuole che l’Italia si metta in pari con il resto dell’Europa. L’importante, è poter dare amore e mantenere economicamente i figli, non importa che orientamento sessuale abbia la coppia che ne fa richiesta”. Angelo Sanzio ha infine concluso affermando come il tema delle adozioni LGBTQIA sia “una realtà che deve essere assolutamente vista e, dal momento che esiste, va accettata“.

***

Potete vedere il reportage intero dell’evento su Piccole Magazine Tv