Non era mai accaduto prima nella storia del concorso: Angela Ponce, bellissima modella di 26 anni, nei giorni scorsi ha vinto il titolo di Miss Universo Spagna 2018 e parteciperà al concorso di Miss Universo.
Ma come mai tutto questo scalpore?
Semplice: Angela è una transessuale ed è la prima volta che una trans si aggiudica il titolo di Miss Universo.

La trans Angela Ponce vince Miss Universo Spagna
In realtà, le concorrenti transgender sono state autorizzate a competere per il popolare concorso nel 2012, quando la canadese Jenna Talackova vinse il titolo di Miss Vancouver, ottenendo automaticamente il diritto a partecipare a Miss Canada. Ma, quando si venne a scoprire il suo precedente cambio di sesso, venne squalificata. La Talackova allora iniziò la sua battaglia contro il Concorso e alla fine tornò a parteciparvi, vincendo il premio Miss Sympathy.
Tornando alla vincitrice di Miss Spagna Universo 2018, Angela Ponce è originaria di Siviglia, è alta 1.77 per 58 kg ed è bionda, con occhi chiari e fisico da urlo. Rappresenterà agguerrita la Spagna alla prossima edizione di Miss Universo.
Angela Ponce ha sempre combattuto per se stessa, per i suoi diritti e per la sua felicità: all’età di 11 anni ha iniziato a esplorare la sua identità di genere e ha completato la sua transizione nell’aprile 2014.
“Ho partecipato a Miss Universo con la consapevolezza e l’impegno di portare avanti un messaggio di inclusione, rispetto, tolleranza, amore per se stessi, amore per gli altri“.
Intervistata dalla ABC e dall’agenzia di stampa spagnola LaSexta, subito dopo la sua vittoria ha dichiarato: “credo di essere una delle più preparate per rappresentare il mio paese e per dare una lezione al mondo. Il mio obiettivo è essere portavoce di un messaggio d’inclusione, rispetto e diversità non solo per la comunità LGBTQIA, ma anche per il mondo intero“.
“La società non è educata alla diversità, io non sono una persona strana o bizzarra, ho solo una storia diversa: sono una donna che è cresciuta in modo differente rispetto alle altre donne, ma che è realmente una donna” – ha infine concluso la nuova Miss, che siamo sicuri, farà ancora molto parlare di se in futuro.