Airbnb e Brand USA: fai un tour virtuale LGBT+!Sono tante le aziende che, negli ultimi mesi a causa della pandemia, hanno dovuto cercare un modo a volte nuovo per rimanere competitive. Molte si sono lanciate nel mondo della tecnologia, creando nuove partnership e esperienze uniche. Tra queste ci sono anche Brand Usa e Airbnb che permettono agli ospiti di esplorare gli Stati Uniti dal comfort di casa. Queste esperienze online includono culture, cucine e personalità uniche provenienti da tutto il Paese.

Create durante la pandemia per permettere appunto alle persone di rimanere connesse, viaggiare virtualmente e poter aver un guadagno anche da casa, le esperienze online Airbnb sono attività uniche e artigianali. Perfette per immergere gli ospiti nel mondo unico di ogni host, includono piccole attività, imprenditori e creativi che desiderano far conoscere la propria comunità.

Si aggiungono poi cinque esperienze virtuali davvero speciali, proposte da Brand Usa. Queste ultime sono ospitate dagli storyteller di United Stories, la famosa campagna dell’azienda stessa che invitava i viaggiatori a visitare gli USA e lasciarsi travolgere dal calore e dalle diverse destinazioni a stelle e strisce. Spaziano quindi dalle tradizioni culinarie del Sud fino all’arte della spoken word poetry.

Airbnb e Brand USA: fai un tour virtuale LGBT+!Questa nuova piattaforma fa tornare a viaggiare il mondo. Siamo felici di aiutare i viaggiatori a comprendere i luoghi più a fondo, incontrare persone reali e svelare le prospettive locali per mantenere viva la loro voglia di partire.” Ha detto Tom Garzilli, chief marketing officer di Brand Usa. “È un modo divertente e sicuro per mostrare ciò che rendere unico questo Paese. Anche i viaggiatori internazionali potranno vivere virtualmente in prima persona il nostro Paese“.

Anche Chris Lehane, senior vice president for global public policy and communications di Aribnb ha commentato la partnership. “In questo momento in cui è difficile fare viaggi al di fuori dei propri confini, questa iniziativa consentirà agli host di aprire le loro porte virtuali. Questo porterà a nuovi e vecchi viaggiatori di vivere l’esperienza degli Stati Uniti. La nostra speranza è che queste esperienze online possano facilitare connessioni più profonde tra gli host e gli ospiti. Speriamo inoltre che questo incoraggi ad un prossimo viaggio nella vita reale…appena sarà possibile!

Tra i tanti tour proposti ce n’è uno che vogliamo consigliarvi particolarmente. Si tratta del viaggio virtuale dei bar storici LGBT+ a New York. Qui troverete l’appassionato di storia Michael Ventriello, che ha creato un business dalla sua passione. Fondatore e guida turistica di Christopher Streeet Tours, durante l’esperienza online condivide i racconti che ne hanno fatto la storia. Spiega il significato dei tre bar del Greenwich Village e racconta gli eventi che hanno dato vita al moderno movimento per i diritti dei gay e i Moti di Stonewall. I partecipanti potranno fare un brindisi, cimentarsi con giochi a quiz e conoscere l’iconica storia gay. Il tutto si svolgerà in famosi bar LGBT+ come il Julius, lo Stonewall Inn e il Cubbyhole.

Cosa aspetti? Inizia anche tu il tour!

Segui i nostri hashtag:

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam #diarioescort

Condividi