Gay / Lesbo News

Aggressione omofoba a Federico Lauri

Share:

L’aggressione omofoba a Federico Lauri, noto al grande pubblico come Federico Fashion Style, è avvenuta alcuni giorni fa. L’aveva denunciato attraverso il profilo Instagram lo stesso hairstylist, protagonista di alcuni reality show di successo e titolare di diversi saloni VIP.

“Sono stato preso a schiaffi e mi hanno dato un pugno in faccia: sono stato insultato e denigrato per il mio orientamento sessuale”.

Nato ad Anzio il 5 ottobre del 1989, Federico ha 34 anni ed è tra gli hair stylist più famosi d’Italia. Ha iniziato la professione a 13 anni. A 18 anni il grande salto: si mette in proprio e apre i primi negozi ad Anzio, Milano e poi in Sardegna. Grazie al grande successo sui social, dal 2019 è il volto del programma “Il salone delle meraviglie” su Real Time. Nel 2021 ha partecipato a “Ballando con le stelle”, in coppia con Anastasija Kuz’mina e Su Discovery nel 2021 conduce “Beauty Bus”. Nel 2022 è stato opinionista del programma “La pupa e il secchione” nota trasmissione condotta Barbara D’Urso.

Federico Fashion Style aveva raccontato ai follower di essere stato aggredito durante un viaggio in treno: gli insulti che aveva ricevuto erano legati al suo orientamento sessuale.

Il 34enne laziale lo scorso ottobre a “Belve”, e poi a “Verissimo”, ha fatto coming out e confessato di essere gay, sottolineando che la relazione con la sua ex moglie Letizia è sempre stata reale e sincera: “Credo che Letizia abbia sempre saputo che fossi omosessuale. Non credo che se entra suo marito vestito di paillettes a casa una non si fa una domanda, forse c’è qualcosa che non quadra, qualcosa che non torna… ma magari forse stava bene anche a lei”.

Sulla scoperta dell’omosessualità ha detto: “Omossessuali si nasce. Forse già da quando ero piccolo mi sentivo diverso dagli altri, perché amavo fare i capelli alle bambine mentre gli altri facevano giochi da maschi”.

Federico ha dichiarato di aver sofferto di disturbi alimentari durante la giovinezza: “Pesavo 110 chili. Ero piccolo e mi nascondevo dentro di me mangiando, era il mio unico sfogo”. Con rigore e una lunga dieta ha perso molti chili e si è sottoposto a un intervento di chirurgia estetica per rimuovere la pelle in eccesso sull’addome.

Ha dichiarato anche di aver tenuto nascosta la verità per così tanto tempo solo per proteggere la figlia avuta con Letizia Porcu rimasta comunque accanto a lui per alcuni anni per il benessere della bambina. “È la mia ragione di vita quella bambina, credo che non ci sia niente più di lei”.  Negli ultimi tempi si era molto parlato del suo coming out e della battaglia con la moglie per l’affidamento della figlia.

E una settima fa, Federico è stato aggredito in treno, come ha raccontato sui social: “Preso a schiaffi e un pugno in faccia su un treno Italo davanti agli occhi di tutti. Essere insultato e aggredito per l’orientamento sessuale è vergognoso! È vergognoso che nel 2024 ancora succeda tutto questo. Ancora esistono gli omofobi di me**a e ancora viene detto frocio di me**a”. Non si è dimenticato dei fan e li ha ringraziati per la vicininanza. Federico Fashion Style ha poi fatto un appello: “Vi prego smettetela di chiamare la gente frocio. L’omosessualità non è una malattia”.

FONTE IMMAGINE: https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/tv/2024/04/19/federico-fashion-style-io-aggredito-sul-treno-perche-sono-gay_a07d8878-1bd1-4ac1-942d-0935cf4b9668.html

NUMA