Da settembre, è attivo a Firenze un punto di ascolto che vuole essere di aiuto e sostegno a quei genitori che hanno saputo dell’omosessualità, bisessualità, transessualità della propria figlia o figlio e ne soffrono perché per loro è difficile comprendere e accettare.
Il punto di ascolto è stato creato dall’associazione A.GE.D.O., costituita da volontari: genitori, parenti e amici di uomini e donne omosessuali, bisessuali e transessuali che si impegnano per l’affermazione dei loro diritti civili e per l’affermazione del diritto alla identità personale.
Ma di che cosa si occupa esattamente l’Associazione? Ha come obiettivi l’ascolto e l’aiuto a genitori di persone LGBTQI con problemi ad accettare l’identità sessuale del figlio/a; svolge attività d’informazione nelle scuole verso gli studenti; tiene rapporti con altre associazioni del mondo LGBTQI che si occupano di diritti in senso lato ed è attiva nell’organizzazione di eventi e attività di vario genere.
Tra queste, nel 2008 ha prodotto il docufilm “Due volte genitori” (www.duevoltegenitori.com), film che ogni anno é proiettato nelle scuole e non solo, ed in genere è accompagnato da un dibattito con i volontari A.GE.D.O. Inoltre, l’Associazione è presente spesso in televisione, con la partecipazione a programmi sia su reti nazionali (Rai /Mediaset ) che locali.
A Firenze, gli incontri si svolgono il secondo ed il quarto martedì di ogni mese dalle ore 18:00 alle ore 20:00 in via Casini 11 presso il Centro Culturale EXFILA: in essi, si parla delle esperienze vissute e di come affrontare con serenità il coming out dei propri figli.
Per contatti e informazioni telefonare a Daniela 320/1162042 venerdì, sabato e domenica dalle 18:00 alle 20:00.